Segui cheScienza anche su Facebook

Registrati a cheScienza e commenta i nostri articoli

  
Home   Tutti gli articoli della categoria "Animali"

Archivio della categoria: Animali


Festa della mamma

Mamme molto… speciali! Anche noi di CheScienza festeggiamo la Festa della Mamma, ma lo facciamo a modo nostro, dedicando un articolo ad alcune mamme del mondo animale! Volete scoprire insieme a noi come accudiscono i loro piccoli? Seguiteci! (E… Auguri a tutte le mamme da Froggy e Spinny!) Mamma leonessa La leonessa partorisce da uno a sei cuccioli per volta e si occupa di
Leggi di più »


Un dinosauro molto speciale

Pensavate che il T-rex fosse gigantesco? Che fosse il più grande dinosauro carnivoro mai comparso sulla Terra? Sbagliato!!! Il più lungo dinosauro predatore di tutti i tempi, ben 15 metri dal naso alla punta della coda, era lo spinosauro (Spinosaurus aegypticus). Questo dinosauro era già noto agli studiosi, perché alcune ossa erano state ritrovate già all’inizio del Novecento, ma finora non si sapeva come
Leggi di più »


R come ragno

I ragni sono animaletti molto affascinanti. Appartengono alla classe degli Aracnidi, di cui fanno parte anche gli scorpioni, le pulci e le zecche. Mentre gli insetti hanno 6 zampe, i ragni ne hanno 8. Vicino alla bocca hanno anche particolari strutture dette cheliceri che servono a catturare le prede o iniettare un veleno. Il numero 8 deve piacere molto ai ragni, perché di solito
Leggi di più »


Che caldo!

Che cosa succede quando sentiamo caldo? Gli esseri umani, come gli uccelli e gli altri mammiferi, sono animali endotermi, cioè con una regolazione interna della temperatura corporea. I processi che avvengono nel nostro corpo producono continuamente calore, che deve essere disperso. La temperatura ideale del nostro corpo è intorno ai 36-37 °C. Quando la temperatura esterna è molto elevata, sentiamo caldo perché i meccanismi
Leggi di più »


T come Tartaruga

Oggi, 23 maggio, è la Giornata Mondiale delle Tartarughe! Le tartarughe sono rettili, come i serpenti, le lucertole e i coccodrilli ma appartengono a un ordine diverso, quello dei Testudines o Chelonia. Comprendono specie terrestri, di acqua dolce e marine. La loro caratteristica principale è la presenza di un guscio che protegge il corpo. La parte superiore si chiama carapace, quella inferiore piastrone. Tartarughe
Leggi di più »


Uova grandi, piccole, colorate

Gli uccelli che depongono le uova più piccole, delle dimensioni di un pisello, sono i colibrì. Quelli che fanno le uova più grandi sono gli struzzi. Un uovo di struzzo può essere grande fino a 18 cm di altezza e corrisponde, in peso, a circa 25 uova di gallina. Per cuocerlo fino a renderlo un uovo sodo ci vogliono ben 2 ore! Per gli
Leggi di più »


Che cos’è un uovo?

Per i biologi, un uovo è una cellula riproduttiva degli animali (ma anche delle piante!). Le cellule uovo si formano nel corpo degli organismi femminili e possono poi essere “raggiunte” da una cellula maschile dando origine a un nuovo essere vivente. In molti organismi, compreso il nostro, le cellule uovo sono minuscole, come tutte le cellule, e non si vedono a occhio nudo. Alcuni
Leggi di più »


I cetacei

I cetacei sono mammiferi marini. Non respirano con le branchie, ma con i polmoni. Quindi, per respirare, devono “uscire” dall’acqua e trovare l’aria. Ecco perché hanno quel buco sopra alla testa, lo sfiatatoio. E quando si riproducono, partoriscono i cuccioli e li allattano, come tutti gli altri mammiferi. Si suddividono in due gruppi, i cetacei “con i fanoni” e i cetacei “con i denti”.
Leggi di più »


Vedere con i suoni

Il biosonar è un sistema usato da alcuni animali, come i pipistrelli e i delfini, per “vedere con i suoni”. Funziona così: gli animali emettono dei suoni speciali e le onde sonore colpiscono gli ostacoli ritornando indietro come un’eco (per questo motivo, il biosonar è noto anche come “ecolocalizzazione”). Un delfino, per esempio, mandando i suoi click nell’acqua mentre nuota, colpisce con le onde
Leggi di più »


Il whale watching

Si chiama whale watching, cioè “guardare i cetacei” ed è un’attività bellissima che si svolge in mare, a bordo di apposite imbarcazioni. Chiunque può partecipare, e di solito a bordo ci sono dei biologi che spiegano quello che si osserva e sono pronti a rispondere a tutte le domande. In molti paesi il whale watching è da anni un’attività turistica molto importante. Da qualche
Leggi di più »